Fratelli di Rocio Bonilla – recensione

Fratelli di Rocio Bonilla è uno di quei libri che non dovrebbe mai mancare in una casa dove ci sono due o più fratelli, indipendentemente da quale sia il loro rapporto di convivenza. Ogni tanto andrebbe tirato fuori e letto tutti insieme per ricordarsi quanto è importante vivere in armonia e volersi bene.

Quando l’ho visto in biblioteca, ha attirato subito il mio sguardo per i disegni bellissimi e per il titolo “Fratelli”, mi sembrava un ottimo argomento da affrontare insieme ai miei due ragazzi.

A volte avere un fratello non è così divertente…

Poi l’ho aperto e me ne sono subito innamorato… si lo so, direte voi, sono uno che s’innamora troppo facilmente… dei libri, ma penso che tutti noi, che amiamo leggere, vorremmo sommergerci di libri da avere sempre a disposizione, solo per il gusto di possederli, ma poi anche di leggerli.

E no… i fratelli spesso non sono divertenti per niente…

Dentro casa nostra ci sono due fratelli, Lorenzo (11 anni) e Filippo (5 anni), che vanno abbastanza d’accordo, tranne quando litigano 😀 (ma guarda un pò!).

Si perché come tutti i fratelli, spesso litigano per motivi futili e non vi nascondo che come genitore vorrei che andassero sempre d’amore e d’accordo, ma a quanto pare questo non è proprio possibile.

Il libro “Fratelli” scritto dall’autrice spagnola Rocio Bonilla racconta il percorso “classico” della vita quotidiana di una coppia di fratelli, in questo caso un fratello ed una sorella.

S’inizia con il “percorso negativo”:

non mi piace mia sorella

lei è davvero noiosa

lei è prepotente

per poi passare alla fase di “dolcezza”, quella che poi fa squagliare tutti noi genitori… quando li vedi giocare d’amore e d’accordo e ti rendi conto che aver fatto due figli è la scelta migliore che tu abbia mai fatto nella vita.  

Qualche volta mi fa sentire anche più grande di quello che sono

Non ha neanche paura del mostro che vive in camera nostra

Se devo dirla tutta, essere due fratelli non è così male

Ma… alla fine del libro (anzi al centro, perché il libro è declinato dalla parte del fratello in un modo e, girandolo sottosopra, dalla parte della sorella in un altro) c’è un ma… che non vi svelo per non rovinarvi la sorpresa 🙂


Bello il libro, molto divertente la storia, anzi le storie in cui identificarsi (se si hanno fratelli o sorelle), ma direi soprattutto utile per riportare alla ragione due fratelli dopo un momento tempestoso.

Ma…


Foto di Rocio Bonilla, intenta a disegnare su un foglio.

Rocio Bonilla
(Instagram, Pinterest, Facebook)
è un autrice spagnola, il libro “Fratelli” è stato pubblicato in Italia a cura della casa editrice Valentina.

È autrice anche dei libri La montagna di libri più alta del mondo, Max e i super eroi e Di che colore è un bacio.

Rispondi